fbpx

Naughty Dog: una storia di successo

  • Roberta Ballarino
  • 23 Dicembre 2020

Protagonista della grande notte dei Game Awards 2020 è stato senza ombra di dubbio The Last of Us 2. Il titolo, realizzato da Naughty Dog, si è aggiudicato il riconoscimento più ambito come gioco dell’anno ed ha trionfato anche nelle seguenti categorie:

  • miglior regia;
  • miglior narrativa;
  • miglior design audio;
  • migliore innovazione e accessibilità;
  • miglior action e adventure;
  • migliore performance per Laura Bailey nel ruolo di Abby.

Con alle spalle successi del calibro di Crash Bandicoot, Uncharted e The Last of Us, Naughty Dog è probabilmente tra i team più rinomati dell’industria videoludica.

Ma facciamo un passo indietro.

È il 1984 quando i quattordicenni Jason Rubin ed Andy Gavin fondano JAM Software, realizzando Ski Crazed, il loro primo videogame per Apple II.

Nel 1989 cambiano il nome in Naughty Dog e stipulano un accordo con EA per la produzione del gioco Keef the Thief.

La vera svolta avviene, però, a partire dai primi anni ’90 con l’ideazione dei capitoli di Crash Bandicoot e il debutto sulla console di casa Sony. È l’inizio di una cospicua collaborazione con PlayStation che raggiunge il culmine con il titolo Jak and Daxter e, a partire dal 2007, con la fortunata serie Uncharted, caratterizzata da un particolare focus sui personaggi.

È il 2014 quando Naughty Dog rilascia The Last of Us, il survival action-adventure considerato dalla critica un autentico capolavoro, nonché uno dei migliori videogames di tutti i tempi.

The Last of Us 2 vede la luce il 19 giugno 2020 è ed già un successo senza precedenti: è l’esclusiva per PS4 ad aver venduto più rapidamente con 4 milioni di copie solo nei primi due giorni.

La cura dei dettagli, il perfetto connubio tra gameplay e narrazione, l’ambientazione post pandemia e i due protagonisti, il barbuto Joel e la giovanissima Abby, si rivelano essere la chiave perfetta per un incredibile successo.

Sei curioso di approfondire l’universo del gaming e vorresti acquisire le basi fondamentali per una futura carriera da Game Programmer? Scopri il nostro corso di Web & Game Development.

Nasce TikTok Learn

  • Federica Ghionna
  • 9 Dicembre 2020

Il tentativo di ByteDance di spronare i suoi giovani utenti a imparare materie nuove e a studiare

Conosciuta come piattaforma di puro intrattenimento, TikTok ha deciso di conquistare anche il mondo dell’educazione scolastica, aggiungendo una novità: la scheda Learn.

Dopo aver promosso l’hashtag #LearnOnTikTok nelle scorse settimane, ByteDance ha deciso di creare uno spazio ad hoc per i video tutorial e i consigli di studio. L’idea è quella di legare ulteriormente il suo nome a quello dei teenager attraverso una ricca sezione di tutorial, lezioni e consigli su come approfondire le materie scolastiche.

L’educazione a distanza è uno dei temi caldi dell’ultimo periodo. Infatti, numerose realtà hanno dovuto pensare ad un nuovo modo di fare didattica, le nostre lezioni FAD ne sono un chiaro esempio.

Quindi, dal momento che sempre più persone si rivolgono agli schermi di pc e smartphone durante la pandemia da Covid-19, TikTok allargare la propria offerta. In questo modo spera di conquistare anche la simpatia dei genitori, mostrandosi in una veste nuova che associa divertimento e didattica.

Come raggiungere le nostre sedi 2020

  • Federica Ghionna
  • 19 Agosto 2020

Tra pochissimo riprenderanno le nostre lezioni e daremo il via all’anno accademico 2020, sia per il corso di Development & Data Analisys di Catania e Palermo, che per il nuovissimo corso di Web & Game Development di Caltagirone.

Se hai deciso di frequentare un corso che si trova lontano dalla tua città, probabilmente ti starai chiedendo quale sia la soluzione migliore per te. Affittare una stanza o viaggiare ogni giorno?

Per tutti gli studenti fuori sede e, più in generale, per tutti coloro che si stanno domandando come raggiungere l’Academy, abbiamo preparato questa guida.

COME RAGGIUNGERE IL CORSO DI DEVELOPMENT & DATA ANALYSIS DI CATANIA

Le lezioni del corso di Development & Data Analysis di Catania, si tengono presso il Dipartimento di Matematica e Informatica UNICT – in Viale A. Doria n. 6.

Vuoi sapere come raggiungere la sede in tempo per le lezioni delle 8.30 da lunedì a venerdì?
Scopri i mezzi di trasporto di cui puoi usufruire e le diverse soluzioni che Catania ti offre.

DALL’ AEROPORTO FONTANAROSSA

Sali sull’Alibus (il biglietto è valido su tutte le linee AMT urbane, metro esclusa) fino alla stazione ferroviaria “Catania Centrale”. Prosegui con la linea 449 oppure con la per raggiungere le zone circostanti la Cittadella Universitaria.

DALLA STAZIONE FERROVIARIA “CATANIA CENTRALE”

Prendi la Linea 449 fino alla fermata di Viale A. Doria. In alternativa, prendi la metro dalla fermata Giovanni XXIII e scendi alla fermata “Milo”.
Una volta uscito dalla Metropolitana, potrai usufruire del servizio di navetta “Metro Shuttle“, che effettua 62 corse giornaliere in due fasce orarie:

Dalle 7 alle 15:00, con la frequenza di 10 minuti tra una corsa e l’altra;
Dalle 15 alle 21:00, con corse ogni 20 minuti.

Il tempo medio di percorrenza dal capolinea fino all’ingresso della Cittadella Universitaria è di circa 10 minuti.

Il servizio “Metro Shuttle” è disponibile, gratuitamente, per tutti i possessori di un qualsiasi titolo di viaggio valido per l’uso della metropolitana, in corso di validità al momento dell’utilizzo (clicca qui per saperne di più).

Ricordiamo che i prezzi per accedere ai servizi della metropolitana di Catania sono:

    • 1.00 € biglietto della durata di 90 minuti;
    • 2.00 € biglietto della durata giornaliera;
    • 15.00 € per l’abbonamento mensile;

AFFITTI A CATANIA

Il costo medio degli affitti a Catania per una camera si aggira tra i 140€ e i 200€ mensili.
I prezzi variano in base a molteplici fattori, cominciando dalla scelta della zona, risulta essere proprio questo uno dei fattori da tenere in conto per la scelta di dove trasferirsi.

L’offerta catanese è ampia e copre diverse zone della città, centrali o più periferiche: effettuate la scelta sulla base delle vostre esigenze. Grazie all’ottimo servizio della metropolitana e del “Metro Shuttle” (di cui sopra), raggiungere la sede delle lezioni non sarà un problema!

Non siete quindi obbligati a scegliere un appartamento situato nei pressi della Cittadella, potendo optare per una zona più vicina al centro storico, in modo da vivere con più facilità la movida catanese.

COME RAGGIUNGERE IL CORSO DI WEB & GAME DEVELOPMENT DI CALTAGIRONE

Le lezioni del corso di Web & Game Development di Caltagirone si tengono presso la sede storica della Steve Jobs Academy in Via S. Stefano, 11 – 95041 Caltagirone (CT) Italia.

COME RAGGIUNGERE L’ISTITUTO

Se parti da Catania o paesi vicino Caltagirone puoi viaggiare con i mezzi AST o Etna trasporti.
Se vieni da Catania, ricordati di calcolare bene i tempi del tragitto delle diverse linee extraurbane: non vorrai mica arrivare in ritardo a lezione!

AFFITTI A CALTAGIRONE

Il costo medio degli affitti a Caltagirone per una camera si aggira tra i 150€ e i 250€ mensili.
La sede della Steve Jobs è situata nel pieno centro storico, ti consigliamo quindi di scegliere appartamenti in zone centrali. Avrai così il vantaggio di raggiungere in pochi minuti l’istituto!

COME RAGGIUNGERE IL CORSO DI DEVELOPMENT & DATA ANALYSIS DI PALERMO

Le lezioni del corso di Development & Data Analysis di Palermo verranno svolte presso l’IISS Enrico Medi Palermo in Viale Leonardo Da Vinci, 364, 90135 (PA) Italia.

COME RAGGIUNGERE L’ISTITUTO

Se parti da Catania o paesi vicino Caltagirone puoi viaggiare con i mezzi AST o Etna trasporti.
Puoi anche decidere di usare il treno: qui il sito di Trenitalia.

ISCRIVITI ALLA COMMUNITY!

Ogni scelta comporta valutazioni di diversa natura, principalmente economica e logistica. Se hai dubbi o hai bisogno di ulteriori consigli, confrontati con chi, come te o prima di te, ha dovuto affrontare queste scelte.

Entra a far parte della Steve Jobs Academy Community, il gruppo Facebook nel quale i nostri studenti si scambiano informazioni e condividono le loro esperienze!

Cosa leggere durante le vacanza

  • Federica Ghionna
  • 12 Agosto 2020

Cerchi consigli per queste vacanze inaspettate?
Scopri interessanti letture proposte dalla nostra Academy.

Letture estive: come tuffarsi nel mondo ICT

Ecco i nostri consigli sulle letture estive che potrebbero piacerti.
Con il nostro articolo, vogliamo invogliare appassionati e curiosi del mondo dello sviluppo, semplificando loro la ricerca del prossimo libro da leggere.

Per tutti gli appassionati di development

Il mondo della Programmazione e Sviluppo affascina per la possibilità di creare. Poter plasmare il codice aiuta anche ad aumentare le proprie capacità di problem solving. Inoltre, la conoscenza informatica è la chiave che permette l’accesso all’architettura del mondo digitale e, in base alle tue preferenze, potrai scegliere in quale linguaggio specializzarti.

Cosa leggere in vacanza?

Ecco qui una lista dei migliori libri per la tua estate 2020.

  • Introduzione all’informatica di Ugo AvalleIl libro introduce i “non addetti ai lavori” al mondo dell’informatica e dei calcolatori, presentando in modo semplice ma rigoroso i concetti informatici fondamentali. Dopo una breve introduzione sulle caratteristiche funzionali della macchina hardware, la maggior parte del volume è dedicata al software, a partire dall’organizzazione dei diversi tipi di informazione, fino allo studio del software di base e del sistema operativo. L’ultima parte è dedicata all’analisi di varie classi di programmi applicativi, con particolare attenzione alle reti di calcolatori (internet e non solo) e alle funzionalità che queste forniscono. 
  • PHP, MySQL da zero a cento: web edition di Sandro CasponiImpara a sviluppare web applications con PHP e Mysql. Questo libro è quello che tra le mie guide è più indicato per il livello “beginner” o “principiante”, in quanto offre un approccio completo e intuitivo al web development partendo dalle basi fino ad arrivare a concetti complessi.
  • HTML PASSO PASSO: La guida per principianti sul principale linguaggio di marcatura di Younes HaoufadiVuoi Imparare il principale linguaggio di marcatura, l’html? Allora HTML PASSO PASSO è adatta a te anche se sei un principiante. La guida completa per principianti sul principale linguaggio di marcatura, composta da più di 60 pagine con 23 lezioni, esempi pratici sul’html e esercizi da eseguire per mettere alla prova le tue abilità.
  • Sviluppare con Android. Realizzare applicazioni mobili con Java ed Eclipse di Marko Gargenta e Masumi Nakamura

    Volete creare app per dispositivi Android? Questo libro è il mezzo ideale per padroneggiare i fondamentali. Scritta da esperti che hanno insegnato l’uso di questa piattaforma mobile a migliaia di sviluppatori in tutto il mondo, sia in grandi aziende sia in startup, questa guida mostra ai programmatori object-oriented come usare i blocchi da costruzione fondamentali di Android per creare interfacce utente, archiviare dati, connettersi ai network e molto altro. Il libro guida alla creazione di un’applicazione simile a Twitter, aggiungendo nuove funzionalità in ogni capitolo.
  • Game design. Gioco e giocare tra teoria e progetto di Maresa Bartolo e Ilaria Mariani
    Perché giochiamo? Cosa sono veramente i giochi? Come progettarne uno?
    Questo libro fornisce i fondamenti della disciplina dello Studio del Gioco, analizzandone le origini, l’evoluzione e gli orizzonti di ricerca, in un percorso tra le principali aree di interesse teorico, grazie al contributo di autori provenienti da diversi ambiti disciplinari.

Come far fruttare le tue letture?

Leggere certamente aiuta a immagazzinare informazioni ed immergersi in nuove realtà.
Se ti sono piaciuti i nostri consigli e vuoi fare un passo in più verso il tuo futuro, pre-iscriviti ad uno dei nostri corsi compilando il form.

Se hai qualche dubbio rivolgiti alla nostra Community.

Come iscriversi alla Steve Jobs Academy?

  • Federica Ghionna
  • 27 Luglio 2020

Bando 2020

Come sai, la Steve Jobs Academy, è l’unico ITS del sud Italia ad in grado di offrirti corsi di specializzazione nel campo delle tecnologie informatiche e di renderti un professionista digitale.

Siamo sempre attenti a proporre una formazione che sia in linea con le reali esigenze del mercato, ecco perché i nostri corsi variano di anno in anno.

Quest’anno, infatti, abbiamo deciso di dare spazio ad uno tra i settori maggiormente in crescita, sia in ambito locale che nazionale, quello legato alla progettazione e allo sviluppo di videogame.

Il corso di Web & Game Development con sede a Caltagirone ha come obiettivo quello di creare una figura professionale in grado di progettare e implementare soluzioni web, mobile app e sistemi in cloud attraverso l’utilizzo di alcune delle tecnologie più usate dalle aziende. Librerie e Framework come NodeJS, React, MongoDB e Bootstrap; linguaggi come C#, Typescript, JavaScript e HTML 5. E, inoltre, moduli di approfondimento per capire, analizzare e lavorare nel mondo dello sviluppo di video games.

Questa la grande novità di quest’anno.

Ma la nostra formazione non si ferma qui. Abbiamo, infatti, deciso di continuare a dare spazio ad altri due corsi che ci hanno dato molte soddisfazione e tanta gratificazione per i nostri studenti: parliamo del corso di Development and Data Analysis di Catania e di Palermo.

Come saprai i nostri corsi hanno una durata biennale e si articolano in 1800 ore, di cui 1080 di lezione in aula di tipo laboratoriale e con esercitazioni frontali, e le restanti 720 ore di tirocinio e project work in una delle nostre aziende partner.

La nostra Academy ospita un massimo di 30 partecipanti per corso, ecco perché è fondamentale superare il test di selezione. Per poter essere ammessi ai test bisognerà essere in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore ed essere residenti o domiciliati in Sicilia.

Se non hai ancora fatto richiesta di pre-iscrizione, ti invitiamo a compilare il form in fondo alla pagina del corso che hai selezionato.

Una volta fatto, avrai accesso automatico ai test che si svolgeranno tra settembre/ottobre.

Per essere tra i 30 studenti selezionati sarà necessario:

  • Superare un test su elementi di informatica di base;
  • Sostenere un colloquio motivazionale.

Sarà valutato anche il tuo CV, il voto del tuo diploma di scuola secondaria di II grado ed ulteriori titoli, corsi e qualifiche relative esclusivamente alla lingua inglese al settore informatico.

Sulla base di questi fattori, la nostra commissione potrà attribuire un punteggio massimo pari a 100/100. L’ammissione al corso che hai scelto sarà subordinata al raggiungimento di un punteggio minimo di 60/100 e, in caso di parità, avrà la precedenza lo studente con minore età.

Per noi è importante ricordarti che la nostra Academy è finanziata da Fondi Ministeriali, Regionali, FSE e cofinanziata dalla Fondazione stessa o dalle imprese. Questo significa che lo studente non dovrà sostenere alcun costo e che, al termine della percorso di due anni, gli verrà riconosciuto il Diploma di Tecnico superiore, equivalente al V livello del Quadro Europe delle qualifiche per l’apprendimento permanente E.Q.F.

Per avere maggiori dettagli, ti suggeriamo di dare uno sguardo al Bando 2020, leggere la nostra sezione FAQ o contattarci telefonicamente o sui nostri social.

 

La nuova offerta formativa 2020

  • Federica Ghionna
  • 2 Luglio 2020

Il 2020 è l’anno delle novità.
Ci siamo serviti dello streaming per la formazioni dei nostri iscritti, programmando delle vere e proprie lezioni FAD, ed abbiamo rivoluzionato il nostro modo di fare accoglienza ai nostri futuri studenti con la creazione del nostro primo DIGITAL OPEN DAY, mercoledì 8 luglio.

Ma le sorprese non finiscono qui.
Per tutti i nuovi scritti c’è una grande novità: il nuovo corso di Web & Game Development che sarà ospitato nella nostra sede di Caltagirone.

Tra i settori in maggiore espansione vi è sicuramente quello del gaming: ecco perché abbiamo deciso di dare avvio al corso di Web & Game Development.

Lo sviluppo di videogame non può prescindere dalla conoscenza teorica e pratica di alcuni principi base dell’informatica. Lo studio del framework Unity ti darà le basi fondamentali per la tua carriera da Game Programmer.

Ecco che con l’introduzione del nuovo corso, la nostra offerta formativa è ancora più completa.

 

SCOPRI I CORSI 2020

 

E se vuoi saperne di più partecipa al nostro DIGITAL OPEN DAY. Docenti e collaboratori didattici saranno pronti a rispondere ad ogni tua domanda sui corsi.

Durante l’incontro:

  • verrà approfondito il programma del corso con le rispettive materie;
  • potrai avere maggiori informazioni sul tirocinio che svolgerai in azienda a conclusione del percorso formativo in aula;
  • avrai maggiori dettagli sulle modalità di selezione e gli argomenti del test d’ingresso.
REGISTRATI AL DIGITAL OPEN DAY

 

Che aspetti?
Il tuo futuro inizia adesso.

ITS futuro

ITS: un’opportunità per il tuo futuro

Cosa fare dopo il diploma?

Solitamente la risposta più scontata è quella di continuare gli studi all’Università oppure trovare subito un lavoro… ma decidere quale strada prendere e sapere se è quella giusta, come puoi immaginare, è sempre un’incognita.

Per questo motivo occorre fare una scelta ben ponderata!

Se il tuo obiettivo è l’ingresso immediato nel mondo del lavoro, c’è una valida alternativa all’Università: gli ITS.

Se non sai di cosa stiamo parlando, continua a leggere.

ITS-istituto tecnico superiore

Cosa sono gli ITS?

Gli Istituti Tecnici Superiori sono enti di formazione secondaria non universitaria. Offrono percorsi formativi altamente professionalizzanti nei settori strategico-produttivi del Paese, a cui possono accedere coloro i quali sono in possesso di un diploma di scuola superiore di secondo grado.

La mission dell’ ITS è legata all’apprendimento che avviene attraverso la pratica e la realizzazione di compiti che si affrontano nella realtà lavorativa… ma non solo.

La filosofia dell’ ITS è quella di “imparare da chi sa fare”!

I docenti sono professionisti e imprenditori del settore, un esempio della realtà lavorativa che andranno ad affrontare. Essi, infatti, guidano gli studenti dando consigli ed indicazioni, per essere pronti ad affrontare il tirocinio in azienda.

Il mercato del lavoro sta cambiando, grazie alla rivoluzione digitale, e molte sono le nuove professioni che le aziende richiedono nel proprio organico.

Gli ITS dunque sono una risposta alle domande delle imprese ed operano in 6 aree tecnologiche:

  • Efficienza energetica
  • Mobilità sostenibile
  • Nuove tecnologie per la vita
  • Nuove tecnologie per il Made in Italy
  • Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali
  • Tecnologie dell’informazione e della comunicazione

I corsi hanno una durata biennale o triennale, per un totale di 1800/2000 ore, comprese le ore di tirocinio da svolgere in azienda.

L’ITS permette di conseguire, con l’esame finale alla fine del percorso, un Diploma di Tecnico Superiore, corrispondente al V livello del quadro europeo delle qualifiche.

Per favorire la circolazione in ambito europeo, il titolo è corredato dall’ Europass diploma supplement.

 

ITS-dati studenti

Istituti Tecnici Superiori: i dati

Secondo il monitoraggio dei dati del 2019 sugli Istituti Tecnici Superiori, in riferimento agli studenti che hanno concluso i percorsi nell’anno 2017 e agli esiti occupazionali a 12 mesi dal diploma, emerge che:

  • l’80% ha trovato lavoro entro un anno dal diploma
  • il 90% dei casi ha trovato lavoro in un area coerente con il percorso di studi
  • il 10,3% non ha trovato lavoro
  • 4,8% si è iscritto a un percorso universitario
  • 2,1% è in tirocinio extracurriculare.

Alla presentazione, inoltre, il Ministro Bussetti ha voluto commentare  affermando che:

“Gli Istituti Tecnici Superiori rappresentano un segmento relativamente giovane del nostro sistema formativo, che ha già dimostrato di essere una punta di eccellenza: il numero degli iscritti aumenta di anno in anno, a testimonianza dell’alta qualità dell’offerta formativa e della garanzia di un immediato ingresso nel mondo del lavoro”. 

Questi dati, dunque, sottolineano l’efficacia degli ITS in quanto rispondono alle tendenze del mercato del lavoro.

 

ITS studenti

Perché iscriversi a un ITS?

Iscriversi ad un ITS vuol dire fare una scelta alternativa per formarsi professionalmente!

Tutto ciò che impari diventa utile per il tuo percorso lavorativo e, attraverso il tirocinio, avrai la possibilità di applicare le competenze apprese durante le ore in aula.

Se ti abbiamo incuriosito e vuoi scoprire i nostri corsi, visita il nostro sito .

Unisciti anche alla nostra community di studenti, dove potrai trovare risposta ai tuoi dubbi sui corsi dell’Academy.

 

 

 

 

 

 

Concorso Etnabook – I Edizione: come partecipare

La scrittura è la tua passione? Allora abbiamo una buona notizia per te.
Esordisce quest’anno, con la sua prima edizione, il concorso letterario Etnabook – Cultura  sotto il vulcano, organizzato dall’associazione culturale NO_NAME .

Le sezioni previste dal concorso sono quattro: poesia, narrativa, romanzo o saggio storico più una sezione speciale, intitolata “Un libro in una pagina”.

Sezioni

I partecipanti alla sezione poesia potranno inviare fino a 3 opere in italiano a tema libero, unitamente alla biografia dell’autore. Per questa sezione non sono previsti limiti di lunghezza dell’opera.

Mentre coloro che sceglieranno di partecipare con la sezione narrativa/saggio potranno farlo con un romanzo o un saggio a tema libero in lingua italiana.  La lunghezza minima dello scritto dovrà essere di 80 cartelle (una cartella corrisponde ad una pagina di circa 30 righe e 60/65 caratteri per riga).  All’opera dovrà essere allegata una breve sinossi e una biografia dell’autore.

Infine per la sezione speciale “Un libro in una pagina” sarà possibile inviare un racconto breve, a tema libero in lingua italiana, di lunghezza massima di una cartella. Allo scritto dovrà essere allegato anche una biografia dell’autore.

Le opere delle prime due sezioni potranno essere edite o inedite, mentre quelle dell’ultima sezione dovranno essere originali ed inedite, pena l’esclusione dal concorso.

Premi

Premi sezioni poesia, narrativa, romanzo o saggio storico:

  • Primi classificati: assegno di €200,00 ed una targa.
  • Secondi classificati: assegno di €100,00 ed una targa.
  • Terzi classificati: targa.

 

Premi sezione speciale “Un libro in una pagina”:

  • Primo classificato: assegno €150,00 ed una targa
  • Secondo classificato: targa.
  • Terzo classificato: targa.

 

 

Scadenze e modalità di consegna

Le opere, nella loro forma integrale e definitiva, dovranno essere inviate entro e non oltre il 30 giugno 2019, scegliendo tra due modalità di consegna:

  • Posta tradizionale: l’opera dovrà essere inviata in una copia cartacea insieme ad una su un supporto digitale (file .doc, .rtf, .txt su CD o DVD o chiavetta USB) all’indirizzo “Associazione Culturale NO_NAME c/o Cirino Cristaldi – Concorso Cultura sotto il vulcano”, via Etnea 328, Gravina di Catania (CT) – 95030, tramite posta tracciabile. Farà fede il timbro postale.  Non saranno valide le opere scritte a mano o dattiloscritte.

 

 

Per ulteriori dettagli circa le modalità d’iscrizione, consulta il bando del concorso qui .

I vincitori del concorso verranno premiati durante la serata inaugurale del Festival Internazionale del libro e della cultura “Etnabook”, giorno 19 settembre 2019.

Adesso tocca a te!

Partecipa al concorso per far parte di una nuova realtà culturale sul territorio etneo, noi ti auguriamo buona fortuna!

Se desideri migliorare le tue abilità nella scrittura e farne di essa il tuo lavoro, non perdere questa opportunità, consulta la sezione dedicata al corso di Digital Marketing & Visual Communication .  Potrai così imparare di più sul copywriting, unendo la pratica alla teoria.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1 2