fbpx

ITS 4.0 Day: dall’idea al workshop

Il mondo dell’ITS è ricco di novità e progetti che i nostri ragazzi affrontano con una grande voglia di fare, con l’obiettivo di mettersi in gioco per il loro futuro.

Leggi l’articolo per scoprire le ultime notizie!

 

Il 24 Giugno l’ITS 4.0 Day ha mostrato come sia possibile toccare con mano il ponte tra scuola e impresa, sostenuto dal MIUR in collaborazione con l’Università Ca’ Foscari.

In questa giornata lo scambio di idee tra studenti e aziende ha raggiunto il passo successivo, con la presentazione dei progetti ideati durante i corsi.

All’interno del creativo spazio dello WEGIL, nello storico palazzo di Trastevere, sono stati esposti i progetti di innovazione sviluppati dai sempre più numerosi allievi dei 74 Istituti Tecnici Superiori Italiani aderenti a questo originale percorso.

ITS 4.0 Day: progetto

Nella foto: Carlo Leonardi, Giuseppe Marchese, il Prof. Miceli dell’Università Ca’ Foscari responsabile del progetto industria 4.0 e Andrea Ardenti.

ITS 4.0 Day: la realtà come spunto

Lo scopo di guidare le imprese italiane verso un “miglioramento e la digitalizzazione”, obiettivo del Ministero dell’Istruzione, ha trovato conferma nella reazione degli studenti degli ITS.

Osservando e confrontandosi con i problemi reali dell’economia, gli studenti dell’ITS hanno dato vita alle loro idee per la presentazione del progetto Industria 4.0: partecipando a laboratori e collaborando a fianco di aziende leader del Made in Italy.

I workshop, che si sono svolti durante la manifestazione, vertevano su:

  • realtà virtuale,
  • droni,
  • stampa 3D
  • personalizzazione dell’abbigliamento a nuove esigenze,
  • sensori per migliorare la gestione aziendale.

L’obiettivo in comune era capire come soddisfare i bisogni di noi consumatori di tecnologie, riuscendo a creare prototipi dai costi contenuti. 

Il nostro contributo

La Steve Job Academy, nello specifico,  si è dedicata a rinnovare il mercato dei distributori automatici.

Questo settore, rimasto fermo dagli anni cinquanta, produce un grande fatturato e, parlando di cifre in Italia, ha raggiunto 1,8 milioni di euro nel 2018!

In soli cinque mesi, il team ha sviluppato un prototipo funzionante, riempiendo il gap tra l’idea e l’oggetto concreto, proponendo il “BOOX il Vending 4.0”.

Il funzionamento è semplice! Dopo aver scaricato l’app BOOX sullo smartphone, si sblocca lo sportello con un QR code ed infine non resta che scegliere il prodotto e pagare richiudendo lo sportello.

Con questo progetto si è unita la voglia di quotidianità e di personalizzazione con l’acquisto istantaneo tramite app che soddisfa utenti e venditori.

Il team

Team ITS 4.0 Day

Il prototipo “BOOX il Vending 4.0”è stato promosso dalla FiTS Steve Jobs e Paradigma Innovation e ideato dal team composto da:

  • Andrea Ardenti (Full Stack Developer);
  • Carlo Leonardi (Relatore e Coordinatore);
  • Luciano De Franco (Coordinatore);
  • Giuseppe Marchese (Mobile Developer);

Giornate come ITS 4.0 Day segnano un passo verso il traguardo della digitalizzazione e la modernizzazione delle imprese. 

 

Vuoi diventare un digitalizzatore anche tu?

Se ti affascina il mondo dell’innovazione, visita il nostro sito e scopri i nostri corsi.

Unisciti anche alla nostra community di studenti, dove potrai trovare risposta ai tuoi dubbi sui corsi dell’Academy.

ITS futuro

ITS: un’opportunità per il tuo futuro

Cosa fare dopo il diploma?

Solitamente la risposta più scontata è quella di continuare gli studi all’Università oppure trovare subito un lavoro… ma decidere quale strada prendere e sapere se è quella giusta, come puoi immaginare, è sempre un’incognita.

Per questo motivo occorre fare una scelta ben ponderata!

Se il tuo obiettivo è l’ingresso immediato nel mondo del lavoro, c’è una valida alternativa all’Università: gli ITS.

Se non sai di cosa stiamo parlando, continua a leggere.

ITS-istituto tecnico superiore

Cosa sono gli ITS?

Gli Istituti Tecnici Superiori sono enti di formazione secondaria non universitaria. Offrono percorsi formativi altamente professionalizzanti nei settori strategico-produttivi del Paese, a cui possono accedere coloro i quali sono in possesso di un diploma di scuola superiore di secondo grado.

La mission dell’ ITS è legata all’apprendimento che avviene attraverso la pratica e la realizzazione di compiti che si affrontano nella realtà lavorativa… ma non solo.

La filosofia dell’ ITS è quella di “imparare da chi sa fare”!

I docenti sono professionisti e imprenditori del settore, un esempio della realtà lavorativa che andranno ad affrontare. Essi, infatti, guidano gli studenti dando consigli ed indicazioni, per essere pronti ad affrontare il tirocinio in azienda.

Il mercato del lavoro sta cambiando, grazie alla rivoluzione digitale, e molte sono le nuove professioni che le aziende richiedono nel proprio organico.

Gli ITS dunque sono una risposta alle domande delle imprese ed operano in 6 aree tecnologiche:

  • Efficienza energetica
  • Mobilità sostenibile
  • Nuove tecnologie per la vita
  • Nuove tecnologie per il Made in Italy
  • Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali
  • Tecnologie dell’informazione e della comunicazione

I corsi hanno una durata biennale o triennale, per un totale di 1800/2000 ore, comprese le ore di tirocinio da svolgere in azienda.

L’ITS permette di conseguire, con l’esame finale alla fine del percorso, un Diploma di Tecnico Superiore, corrispondente al V livello del quadro europeo delle qualifiche.

Per favorire la circolazione in ambito europeo, il titolo è corredato dall’ Europass diploma supplement.

 

ITS-dati studenti

Istituti Tecnici Superiori: i dati

Secondo il monitoraggio dei dati del 2019 sugli Istituti Tecnici Superiori, in riferimento agli studenti che hanno concluso i percorsi nell’anno 2017 e agli esiti occupazionali a 12 mesi dal diploma, emerge che:

  • l’80% ha trovato lavoro entro un anno dal diploma
  • il 90% dei casi ha trovato lavoro in un area coerente con il percorso di studi
  • il 10,3% non ha trovato lavoro
  • 4,8% si è iscritto a un percorso universitario
  • 2,1% è in tirocinio extracurriculare.

Alla presentazione, inoltre, il Ministro Bussetti ha voluto commentare  affermando che:

“Gli Istituti Tecnici Superiori rappresentano un segmento relativamente giovane del nostro sistema formativo, che ha già dimostrato di essere una punta di eccellenza: il numero degli iscritti aumenta di anno in anno, a testimonianza dell’alta qualità dell’offerta formativa e della garanzia di un immediato ingresso nel mondo del lavoro”. 

Questi dati, dunque, sottolineano l’efficacia degli ITS in quanto rispondono alle tendenze del mercato del lavoro.

 

ITS studenti

Perché iscriversi a un ITS?

Iscriversi ad un ITS vuol dire fare una scelta alternativa per formarsi professionalmente!

Tutto ciò che impari diventa utile per il tuo percorso lavorativo e, attraverso il tirocinio, avrai la possibilità di applicare le competenze apprese durante le ore in aula.

Se ti abbiamo incuriosito e vuoi scoprire i nostri corsi, visita il nostro sito .

Unisciti anche alla nostra community di studenti, dove potrai trovare risposta ai tuoi dubbi sui corsi dell’Academy.

 

 

 

 

 

 

Concorso Etnabook – I Edizione: come partecipare

La scrittura è la tua passione? Allora abbiamo una buona notizia per te.
Esordisce quest’anno, con la sua prima edizione, il concorso letterario Etnabook – Cultura  sotto il vulcano, organizzato dall’associazione culturale NO_NAME .

Le sezioni previste dal concorso sono quattro: poesia, narrativa, romanzo o saggio storico più una sezione speciale, intitolata “Un libro in una pagina”.

Sezioni

I partecipanti alla sezione poesia potranno inviare fino a 3 opere in italiano a tema libero, unitamente alla biografia dell’autore. Per questa sezione non sono previsti limiti di lunghezza dell’opera.

Mentre coloro che sceglieranno di partecipare con la sezione narrativa/saggio potranno farlo con un romanzo o un saggio a tema libero in lingua italiana.  La lunghezza minima dello scritto dovrà essere di 80 cartelle (una cartella corrisponde ad una pagina di circa 30 righe e 60/65 caratteri per riga).  All’opera dovrà essere allegata una breve sinossi e una biografia dell’autore.

Infine per la sezione speciale “Un libro in una pagina” sarà possibile inviare un racconto breve, a tema libero in lingua italiana, di lunghezza massima di una cartella. Allo scritto dovrà essere allegato anche una biografia dell’autore.

Le opere delle prime due sezioni potranno essere edite o inedite, mentre quelle dell’ultima sezione dovranno essere originali ed inedite, pena l’esclusione dal concorso.

Premi

Premi sezioni poesia, narrativa, romanzo o saggio storico:

  • Primi classificati: assegno di €200,00 ed una targa.
  • Secondi classificati: assegno di €100,00 ed una targa.
  • Terzi classificati: targa.

 

Premi sezione speciale “Un libro in una pagina”:

  • Primo classificato: assegno €150,00 ed una targa
  • Secondo classificato: targa.
  • Terzo classificato: targa.

 

 

Scadenze e modalità di consegna

Le opere, nella loro forma integrale e definitiva, dovranno essere inviate entro e non oltre il 30 giugno 2019, scegliendo tra due modalità di consegna:

  • Posta tradizionale: l’opera dovrà essere inviata in una copia cartacea insieme ad una su un supporto digitale (file .doc, .rtf, .txt su CD o DVD o chiavetta USB) all’indirizzo “Associazione Culturale NO_NAME c/o Cirino Cristaldi – Concorso Cultura sotto il vulcano”, via Etnea 328, Gravina di Catania (CT) – 95030, tramite posta tracciabile. Farà fede il timbro postale.  Non saranno valide le opere scritte a mano o dattiloscritte.

 

 

Per ulteriori dettagli circa le modalità d’iscrizione, consulta il bando del concorso qui .

I vincitori del concorso verranno premiati durante la serata inaugurale del Festival Internazionale del libro e della cultura “Etnabook”, giorno 19 settembre 2019.

Adesso tocca a te!

Partecipa al concorso per far parte di una nuova realtà culturale sul territorio etneo, noi ti auguriamo buona fortuna!

Se desideri migliorare le tue abilità nella scrittura e farne di essa il tuo lavoro, non perdere questa opportunità, consulta la sezione dedicata al corso di Digital Marketing & Visual Communication .  Potrai così imparare di più sul copywriting, unendo la pratica alla teoria.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come raggiungere le nostre sedi

  • Giacomo Tornello
  • 5 Novembre 2018

L’inizio del nuovo anno accademico della Steve Jobs Academy si avvicina, sia per il corso di Development & Data Analisys, che per quello di Digital Marketing & Visual Communication. Quest’anno abbiamo avuto un gran incremento di pre-iscritti, provenienti da tutta la Sicilia ed altre regioni d’Italia.
Una cosa che ci riempie davvero di gioia ed orgoglio!

Come ogni anno, gli  
studenti fuori sede si trovano affrontare alcune problematiche: “affittare una stanza o viaggiare ogni giorno?”, “come fare per arrivare in tempo alle lezioni?”, “come raggiungere le sedi e con quali mezzi?”.

Se sei un studente fuori sede, in questa guida troverai alcuni consigli utili!

Come raggiungere il corso di Development & Data Analysis.

Le lezioni del Corso di Development & Data Analysis, si tengono presso il Dipartimento di Matematica e Informatica UNICT – in Viale A. Doria n. 6.
Vuoi sapere come raggiungere la sede in tempo per le lezioni delle 8.30 da lunedì a venerdì?
Scopri i mezzi di trasporto di cui puoi usufruire e le diverse soluzioni che Catania ti offre.

Dall’ aeroporto Fontanarossa:

Viaggia tramite la Linea 457  fino alla stazione ferroviaria “Catania Centrale”. Prosegui con la linea 432 oppure con la linea 449  per raggiungere le zone circostanti la Cittadella Universitaria.

Dalla Stazione Ferroviaria “Catania Centrale”:

Prendi la Linea 432 fino alla fermata di Via Santa Sofia o la Linea 449 fino alla fermata di Viale A. Doria.

Usufruisci della Metropolitana:

La tua meta, prendendo la Metro, sarà la fermata “Milo”.

Una volta uscito dalla Metropolitana, potrai usufruire del servizio di navetta “Metro Shuttle”, che effettua 62 corse giornaliere in due fasce orarie:

Dalle 7 alle 15:00, con la frequenza di 10 minuti tra una corsa e l’altra;

Dalle 15 alle 21:00, con corse ogni 20 minuti.

Il tempo medio di percorrenza dal capolinea fino all’ingresso della Cittadella Universitaria è di circa 10 minuti.

Il servizio “Metro Shuttle” è disponibile, gratuitamente, per tutti i possessori di un qualsiasi titolo di viaggio valido per l’uso della metropolitana, in corso di validità al momento dell’utilizzo (clicca qui per saperne di più).

Ricordiamo che i prezzi per accedere ai servizi della metropolitana di Catania sono:

  • 1.00 € biglietto della durata di 90 minuti;
  • 2.00 € biglietto della durata giornaliera;
  • 15.00 € per l’abbonamento mensile;

Affitti a Catania

Il costo medio degli affitti a Catania per una camera si aggira tra i 140€ e i 200€ mensili.

I prezzi variano in base a molteplici fattori, cominciando dalla scelta della zona, risulta essere proprio questo uno dei fattori da tenere in conto per la scelta di dove trasferirsi.
L’offerta catanese è ampia e copre diverse zone della città, centrali o più periferiche: effettuate la scelta sulla base delle vostre esigenze. Grazie all’ottimo servizio della metropolitana e del “Metro Shuttle” (di cui sopra), raggiungere la sede delle lezioni non sarà un problema! Non siete quindi obbligati a scegliere un appartamento situato nei pressi della Cittadella, potendo optare per una zona più vicina al centro storico, in modo da vivere con più facilità la movida catanese.

 

Come raggiungere il corso di Digital Marketing & Visual Communication

Le lezioni del corso di Digital Marketing & Visual Communication si tengono presso la sede storica della Steve Jobs Academy in Via S. Stefano, 11 – 95041 Caltagirone (CT) Italia.

Come raggiungere l’Istituto  

Partendo dalla Stazione Ferroviaria “Caltagirone”, potrai scegliere tra diverse linee urbane. Scopri gli orari e le fermate.

Se vieni da Catania, ricordati di calcolare bene i tempi del tragitti delle diverse linee extraurbane: non vorrai mica arrivare in ritardo a lezione! Scopri gli orari e le fermate.

Affitti a Caltagirone

Il costo medio degli affitti a Caltagirone per una camera si aggira tra i 150€ e i 300€ mensili.
La sede della Steve Jobs è situata nel pieno centro storico, ti consigliamo quindi di scegliere appartamenti in zone centrali. Avrai così il vantaggio di raggiungere in pochi minuti l’istituto!

Iscriviti alla Community!

Ogni scelta comporta valutazioni di diversa natura, principalmente economica e logistica.  Se hai dubbi o hai bisogno di ulteriori consigli, confrontati con chi, come te o prima di te, ha dovuto affrontare queste scelte.

Entra a far parte della Steve jobs Academy Community, il gruppo facebook nel quale i nostri studenti si scambiano informazioni e condividono le loro esperienze!

 

Il nuovo anno accademico è alle porte: ti raccontiamo i risultati

  • antonio.musumeci
  • 5 Ottobre 2018

Tre mesi entusiasmanti, con tanto lavoro svolto dal nostro team per dare il via al nuovo anno accademico alle porte.
Ci siamo impegnati nel raccogliere l’interesse di futuri studenti desiderosi di diventare professionisti del settore digitale attraverso i nostri due corsi.

Nel mese di luglio, oltre ad aver presentato il nuovo sito internet della Fondazione, ha preso il via la fase di pre-iscrizione per i due nuovi corsi dell’anno scolastico 2018/2019. Grazie al costante dialogo con le aziende che ospitano i nostri studenti durante la fase finale dei percorsi formativi, continuiamo a porci l’obiettivo di rendere le competenze assorbite durante i corsi spendibili in breve tempo nel mondo del lavoro. Per questo motivo, a Catania si svolgerà il corso Development & Data Analysis”, dedicato alla formazione di sviluppatori back-end e front-end, oltre che specialisti in data analysis. La sede che ospiterà per il secondo anno il corso è il Dipartimento di Matematica ed Informatica, a riprova della continua collaborazione con l’Università di Catania.


Il corso di Digital Marketing & Visual Communication”, invece, si svolgerà a Caltagirone, presso la storica sede della Fondazione Steve Jobs. Il corso sarà dedicato alla formazione di copywriter, marketer e designer, tutti con una formazione di fondamenti di informatica, imprescindibile per lavorare nel settore digitale.

Entrambi i corsi prevedono 1080 ore di lezioni in aula e 720 ore di tirocinio in azienda. Al termine dei corsi, dopo aver sostenuto gli esami finali, gli studenti conseguiranno il “Diploma di Tecnico Superiore” riconosciuto dal MIUR e corrispondente al V livello del Quadro europeo delle qualifiche.

Con una campagna di comunicazione principalmente digitale, abbiamo attirato l’interesse di più di 40 mila persone, con 200 pre-iscritti su entrambi i corsi. Facebook, Instagram e LinkedIn sono stati i canali attraverso cui siamo entrati in contatto con giovani diplomati, laureati e professionisti che hanno l’esigenza di approfondire nuove tecnologie, framework e metodologie di lavoro in team.

In particolare, grazie al gruppo Facebook Steve Jobs Community gli interessati si sono confrontati sulle materie dei corsi, sulle opportunità del settore ICT e sulle modalità di selezione.

I nostri Open Day

Dato il rapporto diretto con gli studenti che ha sempre contraddistinto l’Academy, non potevamo esimerci dall’incontrare fisicamente le decine di interessati ai nostri corsi prima della chiusura delle pre-iscrizioni. Così, il 20 e il 21 settembre, abbiamo ospitato nelle sedi di Catania e Caltagirone i nostri Open Day di presentazione dei corsi. Durante i due giorni dedicati ai futuri studenti, 100 tra ragazzi e ragazze accorsi da tutta Italia hanno avuto la possibilità di confrontarsi con docenti e studenti, oltre ad incontrare i rappresentanti di alcune aziende partner.

Le pre-iscrizioni continuano, ma con riserva

Considerando il grande interesse per i corsi, la Fondazione darà la possibilità pre-iscrizione per tutto il mese di ottobre, ma con riserva.
La formula di pre-iscrizione con riserva inserirà i candidati in ritardo nella lista di attesa e darà l’opportunità di sostenere il test di selezione a novembre, così da poter essere integrati nelle classi con un sistema a scorrimento, qualora i corsi non fossero ancora al completo.
Invece, tutti coloro che si sono pre-iscritti entro il 30 settembre sosterranno i test di selezione entro ottobre così da iniziare i corsi zero regolarmente a novembre, come comunicato nel blog post.